Tutti gli articoli di Mario

Iscrizioni Ziano Piacentino (PC) 06-10 luglio 2022

Il seminario si svolgerà presso la Casa per ferie dell’Associazione La Vite e i Tralci Onlus a Ziano Piacentino (in provincia di Piacenza), in località Albareto, 18.

Il seminario sarà condotto da Luisita e Mario dell’équipe italiana della spiritualità del creato.

La quota di partecipazione al seminario è di 470 euro inclusivi di vitto e alloggio (singola o doppia a scelta), cui vanno aggiunti 20 euro di tessera associativa 2022 per chi non è ancora socio/a.

Si tratta di un seminario residenziale; pertanto vi chiediamo di pernottare nella struttura, visto che sono previste attività anche serali.

Le iscrizioni sono aperte.

Per confermare l’iscrizione chiediamo di versare una caparra (200 euro) entro il 24 giugno. La cifra restante dovrà essere versata entro la data di inizio del seminario.

I versamenti andranno corrisposti ad Associazione Spiritualità del Creato, IBAN: IT73K0307502200CC8500609234 indicando nella causale: Nome e Cognome + Ziano Piacentino 2022.

In caso di annullamento dell’iscrizione da parte del partecipante:

  • se l’annullamento avviene entro il 24 giugno, l’eventuale cifra già versata viene restituita integralmente
  • se l’annullamento avviene dopo il 24 giugno, vengono trattenuti 50 euro.

La nostra “filosofia” sul rapporto tra denaro e spiritualità la trovate aprendo il seguente link.

BORSE DI STUDIO: Tramite la generosità di alcuni soci, abbiamo istituito un fondo per aiutare le persone che hanno difficoltà economiche a partecipare ai nostri seminari. Se volete fare richiesta di utilizzo di questo fondo, fatelo presente nella vostra richiesta di iscrizione. Le comunicazioni riguardo a questo fondo e al suo utilizzo rimarranno riservate. Se volete contribuire a mantenere attiva questa possibilità e dare una mano a chi ne avesse bisogno, potete fare un versamento bancario specificando la causale.

Per iscrizioni e ulteriori informazioni: info@spiritualitadelcreato.org

Nota sulla quota associativa: L’Associazione Spiritualità del Creato è stata istituita per fini culturali e quindi è stata registrata presso l’Agenzia delle Entrate scegliendo una formula che permetta di evitare l’onere dell’IVA e altre spese aggiuntive per la tenuta del bilancio. La normativa richiede che le attività di un’associazione di questo tipo siano rivolte in misura prevalente ai soci. Rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento sullo statuto e le attività dell’Associazione.

ZIANO PIACENTINO (PC), 06-10 LUGLIO 2022

NEL FIUME DELLA VITA

ZIANO PIACENTINO (PC) 06-10 LUGLIO 2022

Fluire nel corso degli eventi.

Seminario esperienziale 

Il lasciar andare diventa davvero importante quando ci rendiamo conto che non sono le cose che dobbiamo abbandonare, ma gli atteggiamenti nei confronti delle cose.
                    ~ Matthew Fox

Tra le colline piacentine, immersi nella natura, vi proponiamo questo seminario in cui esplorare insieme, in modo dinamico e interattivo, la differenza tra resistere, lottare, controllare ciò che accade e, invece, lasciar essere, lasciar andare, abbandonarsi, stando nel flusso degli eventi, cogliendone la potenzialità di vita.

Saranno nostri compagni nel viaggio di esplorazione le pratiche corporee in natura, le antiche arti dell’Aikido e del Qigong, il laboratorio con la creta, le pratiche di scrittura, la danza, alcuni testi poetici e le parole di Matthew Fox.

Lo scultore non vedente Felice Tagliaferri


Avremo la gioia di avere con noi uno straordinario scultore non vedente, Felice Tagliaferri (www.felicetagliaferri.it) che ha intrapreso dalla fine degli anni ’90 un percorso artistico molto personale da lui stesso riassunto nello slogan “Dare forma ai sogni”. La sua è stata definita “arte sociale”. Peculiarità della sua tecnica è la cura meticolosa dell’aspetto tattile, al punto che l’esplorazione tattile di ogni sua opera rivela dettagli non percepibili con l’uso esclusivo della vista. Ci accompagnerà per un intero giorno in un laboratorio con la creta.

 Serenamente contemplava la corrente del fiume;
mai un’acqua gli era tanto piaciuta come questa,
mai aveva sentito così forti e così belli
la voce e il significato dell’acqua che passa.
Gli pareva che il fiume avesse qualcosa di speciale da dirgli,
qualcosa ch’egli non sapeva ancora,
qualcosa che aspettava proprio lui.
Hermann Hesse

➔ INFORMAZIONI SU ISCRIZIONI E COSTI

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Mercoledì 06
Ore 18.00 arrivi
Ore 18.30 cerchio di benvenuto
Ore 19.30 cena
Ore 21.00 “Fluire lento”. Introduzione al seminario

Giovedì 07
Ore 07.30 meditazione silenziosa
Ore 08.00 colazione
Ore 09.00 “L’amato mio è le montagne, le valli solitarie, i fiumi rumorosi, il soffio di venti armoniosi” (Giovanni della Croce). Pratiche di immersione nella natura.
Ore 10.30 pausa
Ore 11.00 “Dio è un grande fiume carsico che nessuno può fermare” (Meister Eckhart). Esperienze del fluire e lasciar andare.
Ore 12.30 pausa pranzo
Ore 15.00 “Stai in silenzio. Ascolta le pietre” (Thomas Merton). Pratiche corporee di percezione sensoriale.
Ore 16.30 pausa
Ore 17.00 Insegnamento: le 4 viae e il lasciar andare.
Ore 19.30 cena
Ore 21.00 video

Venerdì 08
Ore 07.30 meditazione silenziosa
Ore 08.00 colazione
Ore 09.00 “La fiducia mostra la strada” (Hildegarda di Bingen). La propria personale “ricerca della visione”.
Ore 10.30 pausa
Ore 11.00 Condivisione dell’esperienza
Ore 12.30 pausa pranzo
Ore 15.00 “Quando finisce il nostro attaccamento, Dio inizia” (Meister Eckhart). Lasciarsi andare e abbandonarsi.
Ore 16.30 pausa
Ore 17.00 “L’attaccamento al controllo è un peccato contro lo spirito” (Matthew Fox). Lavoro sulle resistenze e gli ostacoli.
Ore 19.30 cena
Ore 21.00 video introduttivo alla giornata seguente

Sabato 09
Ore 07.30 meditazione silenziosa
Ore 08.00 colazione
Ore 09.00 Scorrere nella vita. Laboratorio con la creta (1)
Ore 12.30 pausa pranzo
Ore 15.00 Con-tatto. Laboratorio con la creta (2)
Ore 19.30 cena
Ore 21.00 RITO

Domenica 10
Ore 07.30 meditazione silenziosa
Ore 08.00 colazione
Ore 09.00 “Ogni persona ha bisogno di imparare a fidarsi delle proprie immagini; ed è proprio da questa fiducia che nasce l’artista che è in noi” (Matthew Fox). Arte come meditazione
Ore 10.30 pausa
Ore 11.00 condivisione
Ore 12.30 pausa pranzo
Ore 14.00 feedback e restituzione finale
Ore 15.00 fine del seminario

assemblea associativa annuale

Assemblea associativa annuale

Mercoledì 27 Aprile

Come ogni anno, ci incontreremo in assemblea ordinaria per fare il punto della situazione e prospettare insieme il futuro dell’Associazione.

Sebbene l’assemblea annuale sia una esigenza legislativa da rispettare, essa è anche una preziosa opportunità per ogni persona associata di esprimere il proprio punto di vista in merito alle iniziative, suggerirne di nuove, dare il proprio prezioso contributo affinchè l’associazione venga sempre più incontro anche ai bisogni di ciascunə sociə.

Ci incontreremo su Zoom alle 18.00 per fare innanzitutto il punto della situazione e approvare il bilancio del 2021; riassumeremo le attività svolte e quelle in cantiere nei prossimi mesi. Avremo anche bisogno di adeguare lo statuto in base i cambiamenti normativi relativi al terzo settore. E poi ascolteremo vostri suggerimenti in merito alle linee di sviluppo della nostra associazione: Come possiamo espanderci? Come far arrivare il nostro messaggio lontano? Come raggiungere più persone? Ampio spazio sarà dato a idee, desideri, bisogni di ciascunə sociə. Il vostro contributo è molto prezioso per noi.

L’assemblea, per motivi legali, è esclusivamente rivolta ai soci e alle socie e si svolgerà dalle 18.00 alle 19.30 di mercoledì 27 aprile.


Partecipazione

L’assemblea si svolgerà online sulla piattaforma Zoom.

Il link di acesso verrà inviato via mail a tutte le persone associate.

A chi non è ancora soci@, e desidera partecipare, chiediamo di compilare il modulo per la richesta di adesione all’associazione e versare 20 euro di quota annuale all’IBAN: IT 73 K 03075 02200 CC8500609234

Corso BIBLICO online 2022

Il paradosso nelle parabole evangeliche e nei koan

Il genere letterario “parabole” costituisce uno stilema specifico all’interno dei Vangeli, che ha caratteristiche sue proprie, essenziali da conoscere per una appropriata comprensione. Più che raccontini moraleggianti, le parabole intendono aprire ricerche di senso, conducendo il lettore passo passo attraverso la narrazione fino a un punto paradossale, che ne costituisce il culmine.

Allo stesso modo, i koan sono nello Zen un genere molto specifico, basato su domande e brevi racconti, che intendono disorientare il discepolo e portarlo alla personale scoperta dell’illusorietà della mente, premessa indispensabile per fare esperienza diretta del reale.

Pur essendo molto distanti cronologicamente e culturalmente, le parabole evangeliche e i koan zen condividono l’utilizzo del paradosso come piede di porco per scardinare le costruzioni mentali e sbattere in faccia ai lettori la realtà nuda e cruda. Perché – e qui sta il loro nocciolo radicale comune – la vita e il divino vanno sperimentati direttamente e personalmente, al di là di ogni precomprensione concettuale.

La lettura che proponiamo si basa sulla proposta spirituale di Matthew Fox, articolata nelle 4 viae, che faranno da sfondo e filo conduttore degli incontri.

Lo scopo del corso è quello di condurre i partecipanti in un percorso spirituale che, grazie all’elemento paradossale, permetta loro di fare esperienza diretta della realtà e della vita, così com’è.

Il corso si articolerà in 6 appuntamenti online (sulla piattaforma Zoom).

Programma

Gli incontri saranno il mercoledì sera dalle 20.30 alle 22.30, nelle seguenti date:

11 maggio
18 maggio
25 maggio
01 giugno
08 giugno
15 giugno

Obiettivi

• Avere conoscenze base dei due generi letterari in oggetto: parabole e koan
• Accostare i due generi e coglierne gli elementi comuni
• Conoscere l’importanza del paradosso e del pensiero dialettico all’interno della Spiritualità del Creato
• Lasciarsi provocare e stimolare da parabole e koan per superare il dualismo e accedere alla dialettica degli opposti
• Camminare individualmente e in gruppo, grazie agli esercizi che verranno proposti
• Essere facilitati ad ascoltare ed esprimere le proprie reazioni di fronte ai testi che verranno proposti: lasciarsi interrogare e interrogarli.

Docente

Mario Bonfanti, pastore e teologo nella Metropolitan Community Churches (MCC), conduce spiritualmente le comunità MCC “Il Cerchio” e “Sentieri” e fa parte dell’associazione Spiritualità del Creato fin dalla sua fondazione. Attualmente vive tra le provincie di Lecco e Pescara.


Iscrizioni e partecipazione

Il corso verrà erogato tramite la piattaforma Zoom. Il link sarà consegnato a seguito dell’iscrizione e versamento della quota.

Il costo del corso è di 180 euro complessive.

A chi non è ancora sociə, chiediamo di aggiungere 20 euro di tessera associativa annuale, per poter partecipare alle nostre attività.

Se si hanno difficoltà economiche, è possibile richiedere una borsa di studio del 50% sul costo del corso (quota associativa esclusa).

Per informazioni e iscrizioni, potete scrivere all’indirizzo info@spiritualitadelcreato.org.

Le iscrizioni si chiuderanno venerdì 06 maggio.